Moto gp: la situazione che si è delineata dopo tre gare

Dopo tre gare la Moto gp ha già una situazione di classifica chiara, con un pilota, Marq Marquez, che svetta davanti a tutti. Poi dietro di lui ci sono Lorenzo e Rossi.

L’analisi della classifica della Moto gp.

Dopo tre gare la classifica Moto gp recita Marquez in vetta con 66 punti, seguito da Lorenzo con 45 punti e da Rossi con 33 punti. Iniziamo con analizzare il percorso di Marquez. il pilota della Honda si trova in vetta alla classifica dopo aver ottenuto due vittorie di fila in argentina e in Texas e dopo aver ottenuto il terzo posto nella gara iniziale che si è tenuta in qatar. In particolare Marquez è riuscito a dimostrare che nonostante una moto non all’altezza, soprattutto nella prima gara, riesce a essere davvero molto veloce.

Inoltre quando si va su circuiti dove conosce bene le caratteristiche come Argentina e Texas sembra davvero impossibile tenergli testa. Dietro Marquez ci sono Lorenzo e Rossi. Lorenzo è a quota 45, grazie alla vittoria iniziale del Qatar e dopo il secondo posto ottenuto in Texas. classifica della Moto gp

Tuttavia in Argentina è stato costretto al ritiro, inoltre in questo momento non sembra essere all’altezza di Marquez. Anche Valentino Rossi vive lo stesso problema: il dottore non solo ha dodici punti in meno del compagno di squadra, ma in generale non ha dato mai l’impressione di poter dare davvero fastidio a Marquez, in particolare nel confronto di Argentina si è visto un Rossi in enorme difficoltà, dove è finito sul podio solo grazie alla caduta di Dovizioso. Questo inizio di Motogp è stato anche caratterizzato da importanti notizie di mercato che hanno scosso il paddock. 

Il mercato pronto a rivoluzionare la Moto gp.

Gli equilibri nella Moto gp potrebbero cambiare in modo radicale, già a partire dal prossimo anno. Nonostante siamo solo all’inizio di questa stagione infatti, si pensa già alla prossima e la prima grande notizia di mercato è stata quella del rinnovo di Valentino Rossi con Yamaha.

Ma oltre questa notizia c’è ne stata un’altra che ha infiammato gli appassionati, soprattutto quelli della Ducati. infatti, manca solo l’ufficialità, Jorge Lorenzo è pronto a passare con la casa di Borgo Panigale il prossimo anno. Infatti Audi, gruppo proprietario di Ducati, vuole vincere senza più aspettare troppo tempo, ecco perchè ha puntato forte su un top rider come Lorenzo, offrendo un contratto da oltre 12 milioni di euro l’anno e mettendo sul piatto un progetto tecnico che ha convinto il campione del mondo in carica.

I diritti televisivi della Moto gp.

Il campionato di Moto gp sarà visibile solo su Sky, che ha comprato i diritti televisivi. Inoltre sul pacchetto sport diventa possibile trovare un canale dedicato, dove nei week end della gara viene trasmesso tutto in diretta, con interviste esclusive e approfondimenti che spiegano tutto quello che succede nel paddock.

Inoltre la qualità Hd offre uno spettacolo ancora più bello agli appassionati, che oggi possono accedere al pacchetto sport con un’offerta di soli 19,90 euro al mese. Per chi poi non può accedere a Sky ecco che la piattaforma satellitare assicura la messa in onda, in chiaro, di ben otto week end di gare, con l’emittente Tv8.