L’estate è la stagione giusta per lasciarsi andare a musica, aperitivi e scatenate feste in piscina, per chi ne possiede una.

Chiunque vorrebbe trascorrere una piacevole calde serata estiva facendo dei freschi bagni serali in piscina, in compagnia degli amici più cari e sorseggiando il proprio drink preferito.

Ma da dove cominciare per organizzare un pool party destinato ad essere ricordato per sempre nella propria memoria?

In questo articolo vi daremo qualche suggerimento per fare in modo che la vostra festa in piscina sia memorabile!

Le fasi organizzative

Pianificare ed organizzare una festa in piscina vuol dire, anzitutto, fare mente locale e stilare un elenco degli invitati.

In questo modo ci si potrà fare un’idea di quello che sarà lo spazio adibito all’ospitalità degli invitati, del buffet dell’aperitivo e dell’eventuale spazio per scatenarsi in pista.

Il primo suggerimento che possiamo darvi, soprattutto per chi vuole ospitare il maggior numero di ospiti possibili, è di scegliere tra uno dei modelli di Piscine Laghetto dal momento che sono tra i più versatili possibili.

Nel caso di un grande evento, è consigliabile puntare su una piscina di almeno 50 metri, ancora meglio se circondata da un grande giardino con piante, fiori ed alberi che creano la giusta atmosfera.

Nel caso di un evento più “circoscritto” a pochi invitati, sarà sufficiente una piscina dalle dimensioni più contenute: in quest’ultimo caso sarà l’atmosfera tutta intorno a fare il resto.

Bisogna inoltre avere una cura maniacale per i dettagli, perché sono questi che fanno la differenza.

Via libera dunque ai materassini dalle forme più disparate:

  • ananas,
  • anguria,
  • fenicotteri,
  • ciambella,
  • unicorno

Servirà poi un grande spazio dove posizionare gli impianti per la musica e la consolle del Dj, oppure un palco se preferite la musica live ed ingaggerete una band.

Sarà necessario posizionare in giardino un gazebo, o comunque uno spazio coperto, in modo da godere dell’aperitivo e garantire il proseguimento della festa anche nel caso di condizioni meteo improvvisamente avverse.

Sì a sedie, sdraio, ombrelloni da giardino meglio se posizionati su di un bel prato all’inglese, così che i vostri ospiti possano muoversi con maggiore libertà.

Creare la giusta location è fondamentale, così che tutti possano divertirsi e trascorrere una serata memorabile.

E se proprio non si vuol affrontare la spesa relativa all’acquisto di una piscina, si può sempre chiedere a quell’amico che la possiede di organizzare una festa, ovviamente, mettendo a disposizione tutti gli accessori più belli che si posseggono.

Bisogna però pensare alle esigenze di tutti gli invitati: ad esempio se al party saranno presenti anche dei bambini, occorre assicurarsi che magari vi siano anche piscine più piccole e basse, in modo da garantire sicurezza anche ai più piccoli magari mettendo a disposizione salvagenti e braccioli per farli giocare in sicurezza.

Per rendere la festa in piscina più divertente non c’è niente di meglio che puntare anche su gadget divertenti come parrucche e collane hawaiane colorate, magari facendo un aperitivo a tema e preparando deliziosi stuzzichini per intrattenere gli ospiti un po più grandi e far divertire anche loro.